Go to Top

TIM – Theatre in Mathematics

TIM – Theatre in Mathematics è un progetto europeo che si propone di sviluppare una nuova metodologia che unisce didattica della matematica e tecniche teatrali, con l’obiettivo di fornire a studenti e insegnanti di matematica uno strumento per superare gli ostacoli che questa materia spesso presenta.
La Metodologia TIM nasce dall’incontro e dell’approfondimento di due approcci già esistenti: “Mathemart – Insegnare la matematica nel laboratorio teatrale” del Social Community Theatre Centre e “Process Drama – Change of roles, perspectives, and role aspects in teaching mathematics” della Western Norway University of Applied Sciences di Bergen.
Oltre alla Metodologia, il progetto prevede la realizzazione di una Conferenza Teatrale sul tema “La paura della matematica” e la creazione di una piattaforma e-learning dove la comunità di insegnanti può scambiare esperienze e competenze relative all’insegnamento della matematica attraverso il teatro.

TIM – Theatre in Mathematics

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Oggi la competenza matematica e le abilità di calcolo sono considerate imprescindibili  per l’autorealizzazione personale e sociale e fondamentali in materia di istruzione a livello della cooperazione tra gli stati europei (EACEA/Eurydice, 2011. Mathematics in Education in Europe: Common Challenges and National Policies. Bruxelles: EACEA P9 Eurydice).
La lezione usuale di matematica è spesso caratterizzata dall’uso del libro di testo e da un ruolo centrale dell’insegnante. Questo modello didattico rende gli studenti ascoltatori passivi. Tuttavia, le ricerche in ambito educativo confermano che un ambiente didattico cooperativo ed un coinvolgimento attivo degli studenti favoriscono l’acquisizione dei contenuti trattati in classe.

 

TIM – Theatre in Mathematics (www.theatreinmath.eu) è un progetto del programma Erasmus+ Strategic Partnership for School Education, che vede SCT Centre|COREP capofila insieme a partner da Italia, Grecia, Portogallo e Norvegia.
Obiettivo principale del progetto è lo sviluppo di una metodologia per la didattica della matematica basata su tecniche teatrali, che sia facilmente trasferibile agli insegnanti europei delle scuole primarie e secondarie di primo grado.

La Metodologia TIM nasce dall’incontro e l’approfondimento di due approcci esistenti, “Mathemart – Insegnare la matematica nel laboratorio teatrale” che si basa sulla metodologia di Teatro Sociale e di Comunità ed il “Process Drama – Change of roles, perspectives, and role aspects in teaching mathematics” e si avvale di una didattica orientata allo sviluppo delle life skills e alla promozione del benessere di insegnanti e studenti.

La Metodologia TIM è costruita tenendo conto dei diversi sistemi di istruzione nei 4 Paesi partner, con l’obiettivo di creare uno strumento didattico versatile e adattabile ai diversi contesti locali e nazionali e ad ogni contesto o livello di alfabetizzazione degli studenti compresi tra gli 8 e i 14 anni.

Il progetto ha come destinatari principali insegnanti e futuri insegnanti: 5 trainers esperti per ciascun Paese partner vengono formati alla Metodologia TIM per poi formare a loro volta 20 insegnanti ciascuno, nel proprio Paese. Il progetto porta così alla formazione di 400 insegnanti in Europa.

L’effetto moltiplicatore della formazione degli insegnanti e la creazione di una community attraverso la piattaforma e-learning porta così i benefici della nuova metodologia a 16.000 studenti in Europa. Inoltre, la fase di disseminazione coinvolge istituzioni e associazioni, dalle università agli istituti scolastici locali, dai progetti Europei alle reti di progetti a livello territoriale e locale, e favorisce per tanto una diffusione capillare di una didattica alternativa nella lezione di matematica.

Il progetto prevede inoltre la realizzazione di una Conferenza Teatrale sul tema “La paura della matematica”, messa in scena e diffusa in ciascuno dei Paesi partner.

Un minimo di 4 pubblicazioni scientifiche sul ruolo del teatro nell’apprendimento e nella didattica della matematica raccoglieranno in modo critico gli esiti del processo di creazione della metodologia TIM e del lavoro con insegnanti e scuole.

 

 

 

 

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Google
  • LinkedIn
  • Delicious
  • Digg
  • Add to favorites
  • Email
  • Print
  • PDF

LEADING PARTNERS

partner-sct partner-dors TUC erasmus Asta TIM

CONTACTS

info@theatreinmath.eu

 

STAFF

EXTRA