Go to Top

News

link icon

#myroots Ideare uno spettacolo di TSC in Etiopia: dubbi, idee, riflessioni

[:it]Si è concluso per le due operatrici di TSC il primo mese di missione ad Hayk, in Etiopia, nell'ambito del progetto sull'immigrazione irregolare. "È stato difficile e appassionante tenere insieme l’attività pratica di laboratorio con i ragazzi provenienti dai 3 diversi Woreda e la sua quotidiana (ri)programmazione. Ci siamo immerse ogni giorno nelle dinamiche dei gruppi, sempre in evoluzione, esplorando per ore i loro bisogni e le loro possibilità drammaturgiche rispetto al tema - così complesso - della salute sessuale. Poi, nel tardo pomeriggio, ripensavamo a quanto accaduto, raccogliendo le idee e immaginando nuovi training per i giorni a seguire". Tra dubbi, idee e ispirazioni, stanno nascendo lo spettacolo e i tre eventi di comunità in cui i ragazzi lo porteranno in scena. Il lavoro di TSC è, in questo progetto, molto legato alla sensibilizzazione sul tema della salute e Read More

link icon

#myroots: Riprende la missione in Etiopia per sensibilizzare la comunità sui rischi dell’immigrazione illegale

Tornano ad Hayk, in Etiopia, le due operatrici di Teatro Sociale impegnate nel progetto #myroots, in partnership con Cifa Onlus, CCM e Italian Agency for develompment and Cooperation. La missione è iniziata a fine settembre, con il primo workshop-selezione per selezionare un nuovo Community Mobilizer, tra i dodici candidati che si erano presentati. La maggioranza dei partecipanti che hanno partecipato alle 2 giornate di workshop erano uomini, ma la scelta delle operatrici è ricaduta su una donna, Selam. " Inlei abbiamo visto la possibilità di formarsi e crescere all’interno di un’ONG internazionale, qual è CIFA", sostengono. Al laboratorio sono seguiti  numerosi  meeting con lo staff locale impeganto nello stesso progetto, per concordare le azioni da portare avanti insieme: un grosso lavoro di squadra, impegnativo ma indispensabile. Quindi si entra nella fase operativa del progetto: inizia il workshop con 31 giovani Read More

link icon

Caravan Next Conference a New York: reportage fotografico

[:it]Sei compagnie teatrali in un teatro ricavato all'interno di una chiesa sconsacrata a Brooklyn, New York. Un pubblico di addetti ai lavori, curiosi e artisti. > La photogallery La conferenza di Caravan Next a New York è stata l'occasione per presentare il progetto europeo che sta volgendo al termine, e condividere buone pratiche di teatro sociale e teatro di comunità con alcune compagnie teatrali americane, scelte in modo da coprire i vari ambiti del teatro sociale per illustrarne le varie sfaccettature: 1. SCT Centre - Italia 2. Bond Street Theatre - New York, teatro engagé, impegnato da anni in un lavoro nei contesti di emergenza e cooperazione allp sviluppo. Ha scelto di presentare due dei suoi progetti pricipali: quello in Afghanistan, dove il teatro è considerato illegale e proibito alle donne, e quello in Myanmar e Malesia condotto con i rifugiati. 3. Irondale Read More

link icon

International Conference “Will beauty save the world?” & workshop – Bethlehem (PA), 10-11 November 2018

[:it]Will beauty save the world? Making Theatre in Times of Crisis DATE 2018, 10TH November, 1 – 6.00 pm 2018, 11st November, 1 – 6.00 pm VENUE Touschstone Theatre 321 E 4th St, Bethlehem, PA 18015  Introduction There is a natural tension between work that has is created for aesthetic reasons and work that is created for community and social justice goals. Does there need to be? How to use theatre to create social inclusion and build plural communities? Theatre companies from all over Europe and US talk about the challenge they face every day. THE CONFERENCE PROGRAM > Download Description The relationship between art and communities keeps getting richer in experiences that foster the access of all citizens to creative and cultural activities and that contribute to the processes of social innovation. The artistic projects with local communities are particularly effective Read More

link icon

International Conference “Will beauty save the world?” – New York, 8 November 2018

[:it]Will beauty save the world? Making Theatre in Times of Crisis DATE 2018, 8TH November, 9.00 am – 4.00 pm VENUE Irondale Center 85 S Oxford St, Brooklyn, NY 11217, New York Introduction There is a natural tension between work that has is created for aesthetic reasons and work that is created for community and social justice goals. Does there need to be? How to use theatre to create social inclusion and build plural communities? Theatre companies from all over Europe and US talk about the challenge they face every day. THE CONFERENCE PROGRAM > Download Description The relationship between art and communities keeps getting richer in experiences that foster the access of all citizens to creative and cultural activities and that contribute to the processes of social innovation. The artistic projects with local communities are particularly effective in creating links, Read More