Go to Top

News

link icon

Lo spettacolo “Viva la società viva!” rivela il quartiere Aurora – 31 maggio

[:it] Ida è una donna e una madre, una madre di Aurora. E come tutte le madri di Aurora si trova a dover crescere i propri figlioli in un quartiere bello, ma non propriamente facile. Dice: “Ho dovuto giocare a scacchi con il quartiere, ma non lo faccio vincere” Gli allievi della Scuola di Formazione di base in teatro Sociale e di Comunità hanno intervistato i referenti di comunità del quartiere Aurora, a Torino. Da ognuno hanno raccolto una immagine, una storia, un aneddoto. Poi li hanno cuciti insieme in una drammaturgia originale, arricchita da musiche e canzoni. E' nato il così il testo dello spettacolo "Viva la società viva!", racconto teatrale a più voci che andrà in scena venerdì 31 alle ore 19.00 a San Pietro in Vincoli. Si rivelano dettagli del lavoro e della vita quotidiana di chi abita Read More

link icon

Un laboratorio di teatro sociale per infermieri incentrato sull’etica

Fare chiarezza in un gomitolo di idee richiede molto tempo. So solo che la responsabilità mi fa male, mi fa paura, ma non voglio pensarci troppo, se ci penso sbaglio, devo fare. Se sto fermo si blocca tutto il sistema, è necessario mobilitare tante energie. Per il secondo anno consecutivo, Social Community Theatre tiene un laboratorio di teatro sociale rivolto a infermieri in formazione, con un focus sull'etica. Cosa significa entrare in relazione con l'altro? Cosa vuol dire creare un contatto con il paziente e come ci accorgiamo se lo stiamo perdendo? Cosa comunicano il nostro corpo, i nostri occhi, la nostra postura? Fino a dove si spinge il nostro ruolo come infermieri? Un conduttore di teatro sociale e una esperta di etica e bioetica dialogano con i giovani studenti della Facoltà di Infermieristica. Mettono in scena situazioni verosimili, si confrontano, fanno Read More

link icon

The publication “Playing Inclusion: the performing arts in the time of migrations”

[:it]Playing Inclusion. The Performing Arts in the Time of Migrations: Thinking, Creating and Acting Inclusion «Comunicazioni sociali», 2019, n. 1, 3-20 Pubblicazioni dell’Università Cattolica del Sacro Cuore > gli articoli della rivista a cura di ROBERTA CARPANI - GIULIA INNOCENTI MALINI La questione delle migrazioni, per la sua forte rilevanza culturale, offre un focus preferenziale per analizzare la polivalenza post-drammatica, performativa e sociale della teatralità contemporanea e rivela trasversalmente un impegno diffuso, anche se spesso non concertato, per agire a livello locale alla ricerca di un società inclusiva. Playing Inclusion. The Performing Arts in the Time of Migrations: Thinking, Creating and Acting Inclusion è una raccolta di saggi scritti da sociologi, psicologi, artisti,  esperti di teatro sociale e facilitatori, che descrivono e analizzano con i loro diversi punti di vista e metodologie alcune esperienze in cui le arti e pratiche Read More

link icon

Le piante: Triennale di Milano e Terract si ispirano alle teorie di Stefano Mancuso

[:it]Noi, insieme agli animali, rappresentiamo lo 0,03% in massa di tutto quello che è vivo, mentre le piante da sole costituiscono l’85%: (Stefano Mancuso) Il pianeta sta soffocando, è surriscaldato, scombussolato climaticamente, molte varietà animali e vegetali sono in estinzione. Occorre trattarlo in modo migliore e concepire un approccio più responsabile con esso e tra tutte le specie che lo vivono, compresa la nostra. Questi i temi cardini della 22esima Triennale di Milano, intitolata Broken Nature: Design Takes on Human Survival, e del progetto europeo TERRACT, realizzato da Social Community Theatre Centre insieme alla Compagnia Il Melarancio di Cuneo e Il Teatro Nazionale di Nizza. Centrale all'interno della Triennale è la mostra immersiva e multimediale La nazione delle piante, ispirata alle teorie del neurobiologo vegetale Stefano Mancuso, secondo cui il regno verde si è sviluppato  in sintonia grazie a soluzioni di coabitazione non predatorie ma Read More

link icon

Il progetto 100% plastica a Cinemambiente Torino: 1 giugno, ore 18.00

[:it]CINEMAMBIENTE TORINO DOCUMENTARIO "MESSAGE IN A BOTTLE" 1 GIUGNO, 18.00 - Sala POLI del Sereno Regis 30' > guarda il programma della rassegna Frame, Voice, Report! che comprende la proiezione Il documentario è inserito all'interno della rassegna di CINEMAMBIENTE TORINO FRAME, VOICE, REPORT!, che include documentari commissionati da piccole-medie organizzazioni della società civile. Message in a bottle è il documentario che ritrae l'esperienza di Social Community Theatre e Cifa Onlus all'interno del progetto 100%plastica, di cui Social Community Theatre cura la parte di sensibilizzazione della società civile, e dei giovani in particolare, sul tema della raccolta e del riciclo dei rifiuti di plastica. Delle 8,3 miliardi di tonnellate di plastica prodotte dal 1950, solo il 9% è stato riciclato. Ogni anno almeno 8 milioni di tonnellate finiscono in mare. Come invertire il corso di questo disastro annunciato? Il documentario racconta la semplice quanto Read More

link icon

Terza missione di teatro sociale in Libano

[:it]Ci aspettano settimane intese e piene di lavoro e noi siamo pronte per affrontarle con entusiamo! Ha inizio l'ultima delle tre missioni in Libano per lavorare con lo staff internazionale di IOM (Organizzazione Internazionale delle migrazioni) all'interno del progetto In-service training for IOM psychosocial support centers in resource mapping and community mobilization. Le operatrici di Teatro Sociale e di Comunità Manuela Pietraforte e Greta Scorzoni sono arrivate a Tripoli. Dopo una prima scoperta della città, con i suoi Suq, le sue moschee e le tradizioni che la contraddistinguono, si sono messe all'opera per organizzare un percorso di formazione per lo staff e volontari locali di IOM basato sul team building e il capacity building: un passaggio di competenze agli operatori locali per rafforzare le life skills individuali e il gruppo di lavoro. Obiettivo della terza missione è, anche, quello di connettere il Centro Read More