Go to Top

News

link icon

#Migrarti Che cos’è casa per te? – Teatro e seconde generazioni

Abbiamo chiesto ai partecipanti al laboratorio Il mondo in una stanza che cosa fosse "casa" per loro. Ecco alcuni stralci dei loro scritti. In una città chiamata Asfi ci fermammo in un mercato a fare un giro e trovammo tra le bancarelle dei begli oggetti fatti a mano e tradizionali del posto. Dopo qualche giro vedemmo questi due portagioie di un bel rosso con una bella forma a cuore. Ce ne innamorammo e lo nascondemmo fino a quando siamo tornate a Casablanca. Questo per me è casa. --------- Io e mia sorella - non so - quando siamo in salotto con le amiche di mia mamma e per costume si beve e si mangiano le arachidi con la paprika... Quel bicchiere scaldato al mattino mangiato con pane e marmellata, sempre lì per chi odia il latte e il caffè, che Read More

link icon

#Migrarti: il 13 e 14 luglio lo spettacolo “Ness Ness = 1. Storie di radici lontane e foglie metropolitane”

Hamed viene da Marrackesh e si sposa. Nasce mio nonno, Mohamed. Fa l'artigiano, lavora il legno, fa i tavoli, i divani, le sedie. Nasce mia mamma, viave a Richad, studia. Va al liceo, prende la maturità, conosce mio papà perchè erano cugini. Si sposano. Vengono in Italia. Nasco io. .................................. In un paesino dell'Umbria chiamato Bastardo, Martino, contadino, conosce Clementina, contadina. Si sposano e nascono 5 figli, tutti contadini. Mio nonno sposa mia nonna, contadina. Scappano dall'Umbria e vanno a Roma a fare il lavoro che tutti gli umbri all'epoca facevano a Roma: il portiere di un palazzo. Nasce mia madre che incontra mio padre a Roma. E poi sono nata io. Genealogie che si intrecciano e attraversano il Mediterraneo. Foto di gruppo che riportano a storie indietro nel tempo, e fotografie delle case e delle famiglie attuali: poster alle Read More

link icon

Performance itinerante e festa di comunità nel quartiere Nizza Millefonti

[:it]In un tempo antico e lontano, quando in questo spazio c’era ancora l’eco di una sartoria, e tutto intorno mille fonti d’acqua e mulini e lavanderie…. Quando questo quartiere era un’enorme distesa di grano prima della ferrovia, prima della FIAT, prima della metropolitana, quando qui c’erano solo case e vasche e campi.. Una strana creatura ha trovato riparo in un piccolo angolo di paradiso. In Via Tepice 23, nel quartiere Nizza Millefonti di Torino, c'è un posto con un cortile che ti sembra di essere al mare. Un piccolo angolo di paradiso, che ha accolto la Scuola di Teatro Sociale e di Comunità di base per l'intero anno 2017/2018. Si tratta della Casa del Quartiere Barrito, un luogo di cui in un anno abbiamo imparato a conoscere i volti che lo abitano e lo attraversano tutti i giorni. Gianluca dalla lunga Read More

link icon

OPEN CALL #TERRACT: fino al 15 giugno per partecipare alla selezione del corso internazionale di alta formazione

Hai tra i 20 e i 35 anni? Invia cv e lettera di motivazione! Patrimonio culturale e paesaggistico, giovani, territorio e comunità. Queste le parole chiave del nuovo progetto europeo Interreg-Alcotra Terract - Gli attori della Terra realizzato da SCT Centre|Corep (capofila) con la Compagnia Il Melarancio di Cuneo e il Théâtre National de Nice. Terract prevede un percorso di formazione gratuito basato sulla metodologia di Teatro Sociale e di Comunità e destinato ad un gruppo di giovani italiani e francesi che desiderino acquisire le competenze degli operatori culturali, dalla progettazione all’organizzazione di eventi culturali partecipati. > Scopri la formazione di Terract SAVE THE DATE! È prevista il 26 giugno 2018 a Torino la conferenza stampa di presentazione del progetto. Read More