Go to Top

2018-19: Scuola Nazionale di Teatro Sociale e di Comunità – Conduzione e Regia

Nasce la Scuola Nazionale di Teatro Sociale e di Comunità di SCT Centre | UNITO e CIT – Centro di Cultura e Iniziativa Teatrale Mario Apollonio dell’Università Cattolica di Milano, in collaborazione con Dors - Centro Regionale di Documentazione per la promozione della salute. Prevede 3 livelli, rivolti a tutti gli interessati allo sviluppo di una professionalità in TSC spendibile in ambito artistico, socio-educativo, socio-sanitario e scolastico.

2018-19: Scuola Nazionale di Teatro Sociale e di Comunità – Conduzione e Regia

SCT Centre – Social Community Theatre Centre dell’Università di Torino in collaborazione con CIT – Centro di cultura e iniziativa teatrale Mario Apollonio dell’Università Cattolica di Milano, con il sostegno scientifico di “Performare il sociale. Formazione, cura e inclusione attraverso il teatro” (progetto di ricerca di rilevante interesse nazionale a cui partecipano cinque atenei italiani), presenta la Scuola Nazionale di Teatro Sociale e di Comunità. Un percorso di formazione professionale, organico e completo che si rivolge a chi è interessato a questo metodo di lavoro in area artistica, socio-educativa, socio-sanitaria e scolastica.

La scuola prevede tre percorsi.

1. Laboratorio Esperienziale di Base di Teatro sociale e di comunità, (SCT Centre Torino) sede Torino, durata da ottobre 2018 a giugno 2019 a cadenza settimanale. Per tutti coloro che non hanno mai partecipato ad un laboratorio di teatro sociale e vogliano fare in prima persona un’esperienza creativa, di socializzazione culturale e di benessere.
Informazioni: cerrone@socialcommunitytheatre.com

> LINK ALLA PAGINA

2. Corso di alta formazione per operatori di teatro sociale “I Conviviali”, (CIT e Alta formazione dell’Università Cattolica) sede Milano, durata da gennaio 2019 a giugno 2020 a cadenza mensile su fine settimana.  Il corso è il modulo 1 della scuola e salda la pratica di conduzione e di progettazione del laboratorio di teatro sociale alla riflessione sul metodo e sulla teoria. Informazioni: corso-teatro.sociale@unicatt.it

3. Drammaturgia e regia nel Teatro Sociale e di Comunità, (SCT Centre Torino) sede Torino, durata da gennaio 2019 a giugno 2020 a cadenza mensile su fine settimana + una settimana intensiva nell’ottobre 2019. Il percorso è il modulo 2 della scuola e accompagna gli allievi alla scoperta di uno sguardo compositivo attraverso lo studio degli elementi della scena e le tecniche della scrittura drammaturgica, del montaggio e dell’allestimento. Informazioni: sctcentre@socialcommunitytheatre.com 

Scarica la brochure dei 3 livelli della Scuola Nazionale

//SCUOLA NAZIONALE IN TEATRO SOCIALE E DI COMUNITÀ//
II LIVELLO – MILANO

CONDUZIONE NEL TEATRO SOCIALE E DI COMUNITÀ – I Conviviali

Iscrizioni entro il 23 dicembre 2018. Inizio del corso: 25/01/2019 – Fine del corso: 30/06/2020
Luogo del corso: Milano 

Nº incontri: 36
Totale ore: 240

Per informazioni:
Tel. 02 7234 5701
e-mail: formazione.permanente-mi@unicatt.it

LINK ALLA PAGINA
Scarica la brochure de I Conviviali

//SCUOLA NAZIONALE IN TEATRO SOCIALE E DI COMUNITÀ//
II LIVELLO – TORINO

DRAMMATURGIA E REGIA NEL TEATRO SOCIALE E DI COMUNITÀ

Scarica la scheda iscrizione alla Scuola Nazionale in Teatro Sociale e di Comunità
Scarica il piano formativo e il calendario didattico
Modulo di  iscrizione all’Open Day
Gratis per chi si iscrive alla Scuola Nazionale in Teatro Sociale e di Comunità entro 20 gennaio;
70 euro + assicurazione per i NON iscritti alla Scuola o per chi si iscrive tra il 21 gennaio e l’1 marzo 2019.
Per info: sctcentre@socialcommunitytheatre.com o telefonare al 3488560038.

“La curiosità stimola l’immaginazione, nutre la meraviglia, spinge nelle profondità del senso del vivere. Poi viene altro, viene la necessità di una qualità della forma, che raccolga tutto questo vitale disordine in un ordine, in quello specifico ordine che è necessario a quello specifico atto teatrale. Su un palco, in una piazza, in uno slum, dentro un ospedale. Senza quest’ordine, effimero e dinamico, la potenza dell’atto teatrale è poca cosa, e il teatro è testimonianza senza trasformazione.”

La drammaturgia e la regia sono due competenze chiave per realizzare attività teatrali con gruppi di cittadini. Il professionista che conduce un gruppo in un processo creativo si trova sempre confrontato con l’esigenza di dare una forma alla rappresentazione che nasce da quel processo. Qualunque sia lo stile, il linguaggio, le persone coinvolte, il percorso sviluppato, è sempre necessario a un certo punto costruire un testo/uno scenario/un copione di parole-azioni-simboli (una drammaturgia) da allestire in un luogo con le risorse di quel gruppo e di quel progetto e che comunichi con un pubblico esterno al gruppo stesso (regia).

Fare questo con qualità teatrale e sociale insieme, consapevoli dei vincoli e delle risorse proprie del lavoro teatrale con le persone, richiede una formazione professionale specifica.

In questa prospettiva la figura del Dramaturg rappresenta il ruolo e le competenze che meglio descrivono un lavoro di drammaturgia e regia nell’ambito del Teatro Sociale e di Comunità.

A CHI È RIVOLTO

Il percorso nasce come la prima proposta italiana di formazione alla drammaturgia e alla regia nel Teatro Sociale e di Comunità. Essa è una proposta di formazione specialistica per tutti coloro che già sanno condure un gruppo teatrale ed eventualmente hanno già realizzato degli allestimenti, ma non hanno sviluppato in modo organico competenze specifiche di scrittura drammaturgica, scrittura scenica e allestimento.

DIDATTICA

La formazione si sviluppa su più livelli:

  • La bottega: fornisce elementi di grammatica della drammaturgia e regia e utilizza il gruppo dei partecipanti per esercitarsi in scrittura e allestimento;
  • La visione: visione e studio di spettacoli (in video e dal vivo) sia di teatro tradizionale che di TSC;
  • Le masterclass: verranno favoriti incontri con registi, drammaturghi, studiosi e critici per confrontarsi su visioni e approcci, sfide e rischi;
  • La produzione individuale: ciascun partecipante verrà seguito individualmente nella realizzazione di uno spettacolo con un gruppo che condurrà nel proprio territorio.

L’OPEN DAY : 9/10 febbraio 2019
DRAMMATURGIA E REGIA NEL TEATRO SOCIALE E DI COMUNITÀ: TRA QUALITA’ ARTISTICA E QUALITA’ SOCIALE

 Il seminario introduce ai temi della drammaturgia e regia nel Teatro Sociale e di Comunità ed è aperto a tutti gli interessati alla Scuola e a coloro che vogliono una prima formazione sul tema. La partecipazione alla due giorni è considerata positivamente nella selezione dei partecipanti alla Scuola di drammaturgia e regia che partirà il 6 aprile 2018. Il costo del seminario per chi verrà selezionato e si iscrive successivamente alla Scuola verrà sottratto dalla quota di iscrizione. La partecipazione è gratuita per coloro che si sono iscritti alla Scuola entro il 20 gennaio (early birds).

Sabato 9 febbraio 2019
14.30-18.30- Elementi di teoria

> Perché è venuto il momento di occuparsi della drammaturgia e della regia nel TSC? Alessandro Pontremoli  (Università di Torino/progetto Prin),  Alessandra Rossi Ghiglione (SCT Centre)
> La regia e la drammaturgia, un po’ di storia utile al TSC. Fabrizio Fiaschini (Università di Pavia/progetto Prin
> Cosa chiedo perché lo spettacolo continui ad essere un’esperienza socioaffettiva bella per i partecipanti. Giulia Innocenti Malini (Università Cattolica di Milano/progetto Prin)
> Spettacoli di teatro con i gruppi e le comunità: successi, sfide, limiti. Oliviero Ponte di Pino (ateatro)
> Interventi e domande dal pubblico.

21.00 Visione video e/o spettacolo dal vivo (da definire)

 Domenica 10 febbraio
9.30-13, 14.30-16.45 Elementi di pratica

Il workshop introduce in modo attivo a quelli che sono i temi di lavoro del percorso formativo sulla drammaturgia e la regia; vengo proposti esercizi, attività teatrali e una riflessione organica anche a partire dalle domande dei partecipanti.

Sede, Torino presso Greenbox via Sant’Anselmo 25.

Numero massimo iscritti: 40.

Quota di iscrizione:
- gratuito per chi si iscrive alla Scuola Nazionale in Teatro Sociale e di Comunità entro 20 gennaio (early birds).
70 euro + assicurazione per i NON iscritti alla Scuola Nazionale in Teatro Sociale e di Comunità o per chi si iscrive tra il 21 gennaio e l’1 marzo 2019.

Modulo di iscrizione
Registrati e invia

LA SCUOLA: MODULI E CALENDARIO DA APRILE 2019 A GIUGNO 2020

1. Parte prima. LA DRAMMATURGIA. 

Tre workshop tra aprile e giugno 2019 con un focus sulla scrittura e sullo spazio.

>6-7 aprile
> 18-19 maggio
> 29-30 giugno

Sede, Torino presso Greenbox via Sant’Anselmo 25.

 I primi due workshop (aprile e maggio) esplorano il lavoro drammaturgico di scrittura per parole e azioni con un focus sulla grammatica, la ricerca drammaturgica e la stesura di un testo. Forniscono competenze sulle categorie drammaturgiche (personaggio, azione, etc.) e sulle costruzioni drammaturgiche di base (dialogo, monologo, racconto), su modalità di analisi dei testi e/o di altra fonte scritta e orale, sul processo di osservazione, analisi ed elaborazione di un materiale scenico nato da improvvisazioni individuali e di gruppo. La formazione comprende lettura e analisi di testi teatrali, copioni e visione video. Masterclass con un ospite (maggio)

Il terzo workshop (giugno) esplora il lavoro drammaturgico con lo spazio, la luce, la musica, gli oggetti in dialogo tra loro, come personaggi- nell’accezione di Appiah e Craig- contribuiscono a far vivere le azioni e a dare dinamica alla narrazione teatrale. Il gruppo imparerà a riconoscere la valenza semiotica di tali elementi e a considerarne il potenziale estetico e l’utilizzo funzionale nel lavoro con attori non professionisti. Masterclass con un ospite.

Durante il terzo workshop verranno fornite indicazioni per analizzare uno spettacolo nell’ottica del TSC. Con il contributo di sguardi esperti di TSC e di critica teatrale, verrà ideata con il gruppo una scheda di analisi degli spettacoli teatrali. Gli allievi avranno il compito di vedere un minimo di sei spettacoli nella pausa estiva per allenare la visione consapevole attraverso una scheda di supporto utile ad osservare gli elementi drammaturgico-registici appresi. Ai partecipanti verranno fornite indicazioni sulle proposte teatrali estive nazionali e internazionali interessanti sul tema di lavoro.

 

2. Parte seconda. LA REGIA

Due workshop tra settembre 2019 e novembre 2019
> 26, 27 settembre
> 28 ottobre – 3 novembre

Sede: Torino, da definire

Nel workshop di settembre viene fatta una verifica di percorso, analisi condivisa delle schede spettacoli e restituzione delle esercitazioni drammaturgiche individuali. Masterclass con un ospite su uno dei temi formativi rilevanti per il gruppo (es. il ruolo del testo nello spettacolo, il montaggio non narrativo, lo stile antinaturalistico, etc.) e visione spettacolo.

Il workshop intensivo tra ottobre e novembre si sviluppa un’attività di ricerca creativa in micro gruppi, i partecipanti, a turno, proporranno improvvisazioni, azioni, testi che verranno osservati e rimodellati per allenare lo sguardo drammaturgico e cimentarsi con prove di montaggio e ipotesi di regia.Verrà insegnata la creazione di un copione tecnico organizzativo e di un copione propriamente registico. Al termine della settimana di lavoro intensivo si richiederà al gruppo di scrivere un’ipotesi di copione, sulla base di un progetto artistico personale, da sviluppare con un gruppo di lavoro già attivo.

3. Parte terza. SUPERVISIONE DI PROGETTO DI REGIA INDIVIDUALE

Due workshop e un percorso di supervisione individuale
> 22 e 23 febbraio 2020
> 26 e 27 giugno 2020
> Febbraio-giugno 2020 supervisione individuale

Sede: Torino, da definire

 Nel workshop di febbraio i partecipanti presenteranno e discuteranno individualmente con l’équipe dei formatori un progetto drammaturgico- registico, che verrà poi supervisionato nel corso della sua realizzazione, dall’équipe dei formatori.   Nel corso della seconda giornata verrà approfondito anche un tema specifico di lavoro individuato precedentemente con il gruppo dei partecipanti come rilevante ai fini della specializzazione formativa (es. la regia negli spazi aperti, la regia con materiali video, la drammaturgia tra danza e parola, etc.). Masterclass con ospite.

Tra febbraio e giugno avverrà la supervisione e i progetti individuali verranno seguiti attraverso consulenze individuali, visione di spettacoli, colloqui diretti o a distanza e, dove possibile, partecipazione a prove di allestimento.

Durante il workshop di giugno i partecipanti presenteranno e discuteranno con l’équipe di formatori e con il resto del gruppo frammenti video delle performance realizzate con i propri gruppi. La verifica e valutazione finale delle proposte artistiche prenderà in considerazione gli elementi di conduzione ed empowerment dei partecipanti, lo sviluppo di competenze personali degli stessi, la qualità e l’originalità della drammaturgia-regia.

MONTE ORE TOTALI: 285 + supervisione individuale

Suddivise in:

> Attività didattica in aula:  140 + supervisione individuale
> Visione spettacoli teatrali: 15
> Esercitazioni individuali (scrittura, analisi video, studio testi) 70
> Conduzione di un gruppo di lavoro, ideazione e realizzazione drammaturgico registica di uno spettacolo: 60 (minimo)

DOCENTI

Fabrizio Fiaschini

Giulia Innocenti Malini

Olivero Ponte di Pino

Alessandro Pontremoli

Alessandra Rossi Ghiglione

INFORMAZIONI E ISCRIZIONI

LUOGO DI SVOLGIMENTO
Greenbox, via Sant’Anselmo 25 – Torino (da febbraio 2019 a giugno 2019)
In via di definizione – Torino (da settembre 2019 a giugno 2020)

NUMERO ISCRITTI
Numero massimo 18 partecipanti
Numero minimo 15 partecipanti

SCADENZA ISCRIZIONI
Early birds 20 gennaio 2019
Scadenza definitiva  1 marzo 2019

COMUNICAZIONE ESITO SELEZIONE
Early birds: entro 31 gennaio  tramite mail al candidato/a
Per gli altri: entro il 10 marzo 2019 tramite mail al candidato/a

MODALITÀ DI ISCRIZIONE e INFORMAZIONI
inviare MODULO DI ISCRIZIONE compilato, CV e LETTERA MOTIVAZIONALE (max 3000 caratteri compresa spaziatura) a: sctcentre@socialcommunitytheatre.com

 COSTI
La quota di partecipazione è:

  • per gli iscritti entro 20 gennaio di: euro 1.550 (suddiviso in rate) + assicurazione. Gli early birds potranno partecipare gratuitamente al seminario introduttivo di febbraio.
  • per gli iscritti entro il 1 marzo di: euro 1.740 (suddiviso in rate) + assicurazione.

La prima rata dovrà essere versata entro cinque giorni dalla conferma di ammissione.
L’organizzazione si riserva la facoltà di revocare l’iniziativa qualora non si raggiunga il numero minimo di partecipanti. La quota di iscrizione non è rimborsabile tranne nel caso di non attivazione del corso.

ATTESTATO
Al termine del corso sarà rilasciato un Attestato di frequenza.

Scarica la scheda di iscrizione alla Scuola in DRAMMATURGIA E REGIA  (e leggi qui sopra i termini di iscrizione)
> Scarica il Calendario Didattico e Programma formativo

  • Facebook
  • Twitter
  • Google
  • LinkedIn
  • Delicious
  • Digg
  • Add to favorites
  • Email
  • Print
  • PDF

PARTNER PRINCIPALI

partner-sct partner-unito sitoCIT_logo sito_piemonte. sitoateatro partner-sistemateatrotorino partner-tpe

CONTATTI

sctcentre@socialcommunitytheatre.com

 

TEAM

Supervisione scientifica
Alessandro Pontremoli

Direzione
Alessandra Rossi Ghiglione

Organizzazione
Silvia Cerrone

 

ALTRO