Go to Top

Io non viaggio solo

SCT Centre è partner di progetto del programma di intervento psicosociale “Io non viaggio solo” di SOS Villaggi dei Bambini. Il progetto ha l’obiettivo di contribuire a migliorare il sistema di accoglienza e protezione dei Minori Stranieri non Accompagnati (MSNA) e allo stesso tempo di ridurre il rischio di esclusione sociale dei MSNA, facilitandone l’integrazione e l’inclusione con i giovani italiani nella Provincia di Crotone/Calabria.

Io non viaggio solo

“Io non viaggio solo” è un progetto di ricerca-azione all’interno programma di intervento psicosociale avviato a marzo 2017, a Crotone (KR), da Sos Villaggi dei Bambini in partnership con SCT Centre.

Il programma è rivolto ai Minori Stranieri Non Accompagnati (MSNA) (14-18 anni) ospitati nei centri di prima e seconda accoglienza (CAS e SPRAR) nella provincia di Crotone e nel territorio calabrese; agli operatori del sistema di accoglienza e ai giovani del territorio crotonese a rischio di esclusione sociale.

Obiettivi

L’obiettivo principale è progettare, studiare e validare un modello di intervento scalabile nell’ambito della risposta all’emergenza migratoria.

Gli obiettivi specifici rispetto al target di riferimento sono: promuovere il benessere psicosociale dei MSNA, rafforzando le capacità di resilienza e reazione positiva alle avversità; promuovere un ambiente sicuro per i MSNA, fornendo supporto al sistema di accoglienza; favorire l’integrazione sociale nel territorio.

Azioni principali del programma:

  • Format di intervento sulle Life Skills per MSNA ideato e realizzato integrando la metodologia di TSC con il modello Mental Health and Psychosocial Support (MHPSS)
  • Eventi artistici di comunità
  • Attività formative per gli operatori dell’accoglienza su relazione di aiuto, comunicazione e gestione dello stress
  • Sportello di supporto psicologico e legale per MSNA e operatori
  • Attività di vocational training e tirocinio lavorativo

Ente promotore

SOS Villaggi dei Bambini è un’organizzazione a livello mondiale, impegnata nel sostegno di bambini privi di cure familiari. Nasce nel 1949 e accoglie, all’interno dei Villaggi SOS, 86.200 bambini, garantisce istruzione, cure mediche e tutela in situazioni di emergenza. Promuove programmi di supporto alle famiglie ed è presente in 134 Paesi nel mondo. In Italia è membro dell’Osservatorio nazionale per l’infanzia e l’adolescenza e dell’Alleanza per lo Sviluppo Sostenibile www.sositalia.it

L’equipe multidisciplinare.

Il progetto prevede un’équipe multidisciplinare composta da: 1 psicologa, 1 assistente legale, 1 mediatrice linguistico-culturale, 1 educatrice, 1 information officer e 2 operatori di TSC. L’equipe lavora in sinergia coordinata a distanza da: un programme manager, un supervisore scientifico, un supervisore metodologico, un supervisore psicologico.

Format di intervento sulle Life Skills per MSNA

Sono un ciclo di 13 incontri a cadenza settimanale di 2h.30 rivolti ai MNSA tra i 14 e i 18 anni circa. La conduzione è affidata a 2 operatori di TSC e 1 mediatore linguistico culturale. I laboratori coniugano la metodologia di TSC con i principi MHPSS, con l’obiettivo di aiutare i partecipanti attraverso tecniche attive e di lavoro corporeo e artistico a rafforzare e consolidare le proprie risorse.

Il laboratorio sviluppa, attraverso il processo teatrale e la dimensione ludica Life skills: quali la creatività, le capacità relazionali, l’autostisma, la gestione delle emozioni, il problem solving, la comunicazione e la creatività competenze che se rinforzate hanno una ricaduta positiva nel fronteggiare gli eventi della vita.

Il percorso è modulabile e flessibile a seconda del gruppo e del contesto in cui viene proposto. L’ultimo incontro è dedicato ad una restituzione performativa e a un momento di festa finale con gli operatori ed eventuali altri MSNA che non hanno preso parte all’attività. L’intervento classico di TSC, in cui un operatore esperto può avere più margini di libertà nel riformulare la proposta in azione in base all’osservazione del gruppo; si discosta da questo modello poiché i vincoli del contesto e la declinazione sul MHPSS richiedono la creazione di un modello con passaggi prestabiliti e fasi all’interno della sessione di lavoro che tengano conto di momenti di riletture ed elaborazione dell’esperienza fatta, di valutazione e monitoraggio dell’esperienza.

 

Eventi artistici di comunità

L’istallazione artistica:
Oltre lo specchio

Un’azione di mediazione tra MSNA e territorio si è realizzata attraverso l’installazione artistica “Oltre lo specchio”. L’installazione, realizzata con i MSNA, consiste in grandi pannelli specchianti su cui sono stampate, a grandezza naturale, foto raffiguranti i MSNA impegnati nell’azione che rappresenta la loro passione o il loro sogno da realizzare. Lo spettatore, specchiandosi, viene proiettato nell’opera e può interagire con essa realizzando un’opera nuova, frutto di quell’incontro mediato dal gioco artistico. Le opere vengono fotografate e pubblicate sui social, realizzando così una mostra fotografica on line.

> Il video

Gli spettacoli:
StorieMigranti – Per ogni specchio una storia

In occasione delle Giornate Mondiali del Rifugiato 2017 e 2018 sono state realizzate interviste teatrali ai MSNA sul tema della loro vita oggi qui in Italia e della loro esperienza nell’incontro con il territorio. I testi e un montaggio di estratti audio delle interviste sono diventati 2 spettacoli di strada presentati sul lungomare di Crotone, a cui hanno partecipato come pubblico i MSNA dei centri insieme ai cittadini.

> Il video

Attività artistiche correlate:

  • Laboratorio integrato tra MSNA e giovani delle scuole che ha portato alla realizzazione delle Videopillole: breve video-intervista che mette in dialogo MSNA e ragazzi italiani sulle domande che vorrebbero porsi reciprocamente.> video 1: le domande
    > video 2: le risposte
  • Workshop di creazione musicale per MSNA condotto da Musicians Without Borders (Olanda), conclusosi con l’incisione del brano My Life scritto dagli stessi ragazzi.
    > Il video
  • Facebook
  • Twitter
  • Google
  • LinkedIn
  • Delicious
  • Digg
  • Add to favorites
  • Email
  • Print
  • PDF

LEADING PARTNERS

SOSItalia_500x500 partner-corep partner-sct

CONTACTS

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA SCT CENTRE 
Silvia Cerrone   340.6121878
Email:  cerrone@socialcommunitytheatre.com
Sito: www.socialcommunitytheatre.com
Fb: Social Community Theatre

STAFF

Silvia Cerrone: coordinamento
Marco Cinnirella: operatore di TSC sul campo
Paola Galassi: operatrice di TSC sul campo

EXTRA