Go to Top

Francesca Longo

Francesca Longo - operatrice di Teatro Sociale e di Comunità.
Francesca collabora con l’SCT Center come operatrice di Teatro Sociale e di Comunità nei progetti di cooperazione internazionale condotti in Sud Sudan ed Etiopia in partnership con IOM e con CIFA.
Come circense porta avanti un suo progetto personale aprendo, nel 2015, il primo corso a Milano di acrobatica aerea in uno spazio popolare e inizia così la sua esperienza come insegnate, regista e coreografa di spettacoli che uniscono l’acrobatica aerea e il teatro.

FORMAZIONE e ESPERIENZE PROFESSIONALI PASSATE
Sin dalla prima giovinezza, Francesca ha seguito la sua passione per la danza e il teatro, muovendosi dalla danza classica, alla moderna e all’hip-hop, affiancata da una prima formazione nel teatro popolare e di strada in collaborazione con la compagnia “Rinoceronte incatenato” di Benedetto Tudino.
Nel 2009 intraprende il suo primo viaggio in ambito di cooperazione internazionale con un progetto a scopo artistico/musicale, presso i campi profughi Saharawi, dove ha realizzato e organizzato, insieme a un gruppo di collaboratori italiani e saharawi, una tournee di concerti di artisti locali in diversi campi profughi nella zona di Tindouf (Algeria).
Dal 2011 si avvicina al circo e in particolare all’acrobatica aerea studiando in varie scuole e palestre popolari di Roma e Milano e continuando la formazione di teatro popolare con Guillame Hotz nel 2015.
Dal 2014 realizza, insieme ad altre due artiste, spettacoli di fusione tra acrobatica aerea, danza contemporanea e teatro, che sono stati portati nelle piazze, nei centri sociali, nei circoli culturali e nei teatri indipendenti di varie città italiane, unendo musica dal vivo, circo, teatro e danza.
È laureata all’Università di Roma Tre in biologia e dal 2008 al 2017 intraprende la carriera universitaria come ricercatrice.
Oggi insegna acrobatica aerea a Milano, sia presso una palestra popolare che in una scuola di circo.

PROGETTI SEGUITI di SCT

  • SCT nel campo profughi di Bentiu – conduzione dell’intervento di SCT in Sud Sudan in collaborazione con IOM.
  • Etiopia, 100% plastica – conduzione degli interventi di SCT in collaborazione con CIFA.

COMPETENZE PARTICOLARI
Artista e scienziata. Le due diverse anime di Francesca definiscono un personaggio che può essere a prima vista dicotomico ma che a lei piace definire eclettico, adattabile a diverse situazioni: dall’ambito universitario all’esibizione di piazza; dal palcoscenico ai campi profughi africani.
La forte passione per il viaggio, l’Africa e la cooperazione l’hanno portata a lanciarsi in questa nuova sfida in cui il lato artistico, da sempre coltivato, ha finalmente possibilità di sbocciare.
Il progetto che sta ora seguendo (100% plastica in Etiopia) potrebbe essere una sintesi di diverse competenze, molte delle quali avranno la possibilità di essere messe in gioco!