Go to Top

myroots

link icon

Cosa ho perso del mio Paese: lo spettacolo nei woreda etiopi

Torniamo a casa con gli occhi pieni di entusiasmo, condivisione e bellezza. La terza missione di SCT Centre per il progetto #MyRoots si è quasi conclusa. Dopo tre settimane di formazione, creazione e prove, è nato Men Alegn Hageré (Cosa ho perso del mio Paese). Lo spettacolo narra la frustrazione che spinge i migranti etiopi a partire, il viaggio disumano che uomini e donne affrontano per raggiungere l’Arabia Saudita da illegali, Read More

link icon

#Myroots La sensibilizzazione sulla salute sessuale veicolata attraverso un evento di comunità

La seconda missione del progetto #myroots – le mie radici – in partnership con l’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS), CCM e CIfa Onlus – sta per volgere alla fine. Si è concluso, nella Woreda di Ambassel, il primo dei tre eventi di comunità previsti dal progetto. Il focus dell’evento era il tema della salute sessuale. L’evento ha incluso una parata  dalla piazza centrale di Wuchale fino allo Youth Read More

link icon

#myroots Ideare uno spettacolo di TSC in Etiopia: dubbi, idee, riflessioni

Si è concluso per le due operatrici di TSC il primo mese di missione ad Hayk, in Etiopia, nell’ambito del progetto sull’immigrazione irregolare. “È stato difficile e appassionante tenere insieme l’attività pratica di laboratorio con i ragazzi provenienti dai 3 diversi Woreda e la sua quotidiana (ri)programmazione. Ci siamo immerse ogni giorno nelle dinamiche dei gruppi, sempre in evoluzione, esplorando per ore i loro bisogni e le loro possibilità drammaturgiche Read More

link icon

#myroots: Riprende la missione in Etiopia per sensibilizzare la comunità sui rischi dell’immigrazione illegale

Tornano ad Hayk, in Etiopia, le due operatrici di Teatro Sociale impegnate nel progetto #myroots, in partnership con Cifa Onlus, CCM e Italian Agency for develompment and Cooperation. La missione è iniziata a fine settembre, con il primo workshop-selezione per selezionare un nuovo Community Mobilizer, tra i dodici candidati che si erano presentati. La maggioranza dei partecipanti che hanno partecipato alle 2 giornate di workshop erano uomini, ma la scelta Read More